Il tributo a John Williams al Castello Sforzesco di Milano

Appuntamento al 24 agosto 2017 per Ennio Morricone vs John Williams, un evento a cui non potete rinunciare!



Ennio Morricone vs John Williams

Due leggende della musica e del cinema che hanno firmato le più belle colonne sonore di tutti i tempi, celebrati insieme per una notte: Ennio Morricone e John Williams, una ‘sfida’ tra giganti anzi uno scontro tra titani… ottantenni, sulle note di melodie immortali entrate nell’immaginario collettivo, interpretate per Notturni in Castello dall’orchestra sinfonica diretta dal maestro Lorenzo Passerini.

Morricone e Williams sono gli interpreti di un cinema che sta scomparendo, quello delle grandi produzioni, in cui la componente musicale ha sempre rivestito un’importanza fondamentale per la creazione di nuove e avvincenti storie in cui far immergere gli spettatori.

Williams rappresenta il mondo dorato di Hollywood e le sue colonne sonore di saghe come Guerre Stellari ed Indiana Jones, ne sono l’esempio più eclatante, anche se il suo capolavoro rimane il risuonare ossessivo di due semplici note: la colonna sonora del film Lo squalo.

Ennio Morricone, figlio della sensibilità musicale del vecchio continente, conosce l’uso della melodia e del coinvolgimento emotivo e, dopo cinquanta anni dai capolavori di Sergio Leone, continua a dimostrare di essere ancora il dominatore assoluto del genere western, un esempio su tutti la colonna sonora dell’ultimo film di Quentin Tarantino “The hateful eight”.

Maggiori informazioni potete trovarle cliccando qui. L’evento inizierà alle 21:30 con prezzi che partono da 10,60€.

Se siete interessati a partecipare, approfittatene ora! I posti potrebbero terminare velocemente.

Andrete ad ammirare il tributo ai due Maestri? Fatecelo sapere lasciando un commento. Seguiteci su Facebook e sui canali Telegram per essere sempre aggiornati sulle ultime notizie da noi pubblicate.

Canali Telegram

Star Wars | Entra
Game of Thrones | Entra
Anime e animazione | Entra




Ringraziamo Maria Chiara per averci segnalato il corretto comunicato stampa.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: